Presentazione del primo Volume di “Un mondo nuovo, una speranza appena nata. Gli anni Sessanta alla Spezia ed in provincia” di Giorgio Pagano e Maria Cristina Mirabello – Giovedì 10 Settembre al parco della Maggiolina e Venerdì 11 al Cinquale di Montignoso
9 Settembre 2020 – 08:27 | No Comment

Il primo Volume del libro di Giorgio Pagano e Maria Cristina Mirabello “Un mondo nuovo, una speranza appena nata. Gli anni Sessanta alla Spezia ed in provincia” sarà presentato, nei prossimi giorni, alla Spezia, al …

Leggi articolo intero »
Crisi climatica e nuove politiche energetiche

Economia, società, politica: anticorpi alla crisi

Quale scuola per l’Italia

Religioni e politica

Ripensare il Mediterraneo un compito dell’Europa

Città della Spezia, Rubrica Diario dalle Terre Alte »

Arte, cibo, natura e memoria nei paesi del Gottero
18 Settembre 2020 – 08:32 | Nessun commento

Sesta Godano, Antessio
(2017) (foto Giorgio Pagano)

Città della Spezia, 13 settembre 2020

LA ZECCA CLANDESTINA DI GODANO
Dopo Maissana e Varese Ligure, il nostro viaggio nelle Terre Alte si sposta a Sesta Godano. Il territorio del Comune si trova sul confine nord orientale della provincia spezzina, nel medio bacino del fiume Vara, lungo la riva destra del torrente Gottera. È costituito prevalentemente da zone montane e pedemontane, solcate da vallate che confluiscono nella valle principale, attraversate a loro volta da torrenti minori che nascono principalmente alle pendici del monte Gottero (1639 m.), il più alto della provincia. Il “monte di Sesta Godano”, da cui la gente ha tratto e trae risorse.
Prima di salire al Gottero -dal territorio di Sesta Godano- si arriva al Passo della Foce dei Tre Confini, che si trova al confine tra tre regioni, Liguria, Toscana ed Emilia. Tuttora sul Passo ci sono termini di confine datati 1780, posti dalla Repubblica di Genova, dal Granducato di Toscana e dal Ducato di Parma. La storia del territorio non può che essere una storia di terra di confine.
Anteriormente a Sesta c’era Godano, più in alto. Dal 2014 è stata riportata alla luce l’area del castello di Godano, edificato lungo l’antica via che da Pontremoli conduceva al Genovesato, da cui passava soprattutto il prezioso legname del Gottero. A differenza dei territori finora esaminati, tutti “genovesi” (in alcune case abbiamo visto sventolare la bandiera della Repubblica di Genova, e lo stemma della Serenissima ricopre la parete di fondo del bellissimo Oratorio della Confraternita dei Santi Antonio e Rocco a Varese Ligure, come abbiamo raccontato nell’articolo di questa rubrica “Arte e devozione nella ‘terra di Varese’”, 16 agosto), Godano è stato per secoli conteso da Pontremoli e Genova. Il castello fu edificato nella seconda metà del XIII secolo dai Malaspina in funzione antigenovese, fu poi dei Fieschi e sotto Genova, quindi ancora dei Malaspina, poi degli Sforza che governavano Pontremoli, infine, dal XVI secolo, sempre genovese. Leggi articolo intero »

Popularity: 1%

Gino Patroni grande giornalista maestro di ironia e di spezzinità
17 Settembre 2020 – 08:32 | Nessun commento

La Nazione, Città della Spezia, La Gazzetta della Spezia – 9 settembre 2020 – Cento anni fa, il 9 settembre 1920, nasceva, a Montemarcello, Gino Patroni. Il grande umorista si ispirò, nei suoi giochi di …

Lungo l’antica via del sale, tra il forno per i viandanti e il paese fantasma
14 Settembre 2020 – 07:59 | Nessun commento

Città della Spezia, 6 novembre 2020 – L’antichissima strada romana che saliva dalla Riviera di Levante verso il territorio parmense -attraverso cui si trasportava il sale prodotto dalle saline di Sestri, ma anche olio e …

Bocca amava dire che la città di mare dei piemontesi non era Genova ma La Spezia
9 Settembre 2020 – 08:16 | Nessun commento

Città della Spezia, 1° settembre 2020 – Mi ha fatto veramente piacere che, nell’occasione del centenario di Giorgio Bocca, prima Alberto Scaramuccia e poi Davide Besana, figlio della moglie Silvia Giacomoni, abbiano ricordato il legame …

I due tesori di San Pietro
5 Settembre 2020 – 09:14 | Nessun commento
I due tesori di San Pietro

Città della Spezia, 30 agosto 2020 – San Pietro Vara, tipico insediamento di fondovalle, nato come luogo di scambi all’incrocio tra la Val di Vara, poco prima di Varese Ligure, e quella del Torza (Maissana), …

Il Monte dei Greci
1 Settembre 2020 – 08:19 | Nessun commento
Il Monte dei Greci

Città della Spezia, 23 agosto 2020
L’ALTA VIA
L’Alta Val di Vara è innanzitutto terra di montagna. Una montagna con una natura ancora selvaggia, anche se il rapporto uomo-natura è sempre stato molto intenso. Oggi lo è …

Presentazione del primo Volume di “Un mondo nuovo, una speranza appena nata. Gli anni Sessanta alla Spezia ed in provincia” di Giorgio Pagano e Maria Cristina Mirabello – Sabato 5 Settembre ore 21 a Framura – Località Costa – Piazza della Chiesa
31 Agosto 2020 – 08:05 | Nessun commento
Presentazione del primo Volume di “Un mondo nuovo, una speranza appena nata. Gli anni Sessanta alla Spezia ed in provincia” di Giorgio Pagano e Maria Cristina Mirabello – Sabato 5 Settembre ore 21 a Framura – Località Costa – Piazza della Chiesa

Sabato 5 settembre alle ore 21 a Framura (località Costa-piazza della Chiesa) si terrà la presentazione del primo Volume del libro di Giorgio Pagano e Maria Cristina Mirabello “Un mondo nuovo, una speranza appena nata. …

Gli anni Sessanta a Spezia: quando si cercava di preparare un “mondo nuovo”
29 Agosto 2020 – 14:47 | Nessun commento
Gli anni Sessanta a Spezia: quando si cercava di preparare un “mondo nuovo”

Gazzetta della Spezia, 20 Agosto 2020 –A noi spezzini, si sa, piace guardare la storia, la politica, insomma la vita dal buco della serratura di… via Prione. In tutto quello che accade in Italia, e …

Palestina schiacciata tra Israele e Emirati
27 Agosto 2020 – 23:24 | Nessun commento

Il Secolo XIX nazionale, 19 agosto 2020 – L’accordo tra Emirati Arabi Uniti e Israele dà espressione piena a un’alleanza che di fatto esisteva già, cementata da una visione geopolitica -la creazione di una sorta …

Arte e devozione nella “terra di Varese”
23 Agosto 2020 – 21:32 | Nessun commento

Città della Spezia, 16 agosto 2020 – Nel 1558 il canonico Antonio Cesena decise di scrivere la storia di Varese Ligure. La “Relatione dell’origine et successi della terra di Varese descritta dal r.p Antonio Cesena …

Presentazione del primo Volume di “Un mondo nuovo, una speranza appena nata. Gli anni Sessanta alla Spezia ed in provincia” di Giorgio Pagano e Maria Cristina Mirabello – Venerdì 28 Agosto ore 21 a Chiavari – Piazzetta San Francesco
23 Agosto 2020 – 21:29 | Nessun commento
Presentazione del primo Volume di “Un mondo nuovo, una speranza appena nata. Gli anni Sessanta alla Spezia ed in provincia” di Giorgio Pagano e Maria Cristina Mirabello – Venerdì 28 Agosto ore 21 a Chiavari – Piazzetta San Francesco

Venerdì 28 agosto alle ore 21 a Chiavari (piazzetta San Francesco) si terrà la presentazione del primo Volume del libro di Giorgio Pagano e Maria Cristina Mirabello “Un mondo nuovo, una speranza appena nata. Gli …

Distruzione della natura e conversione ecologica
19 Agosto 2020 – 12:48 | Nessun commento

Micromega, 10 agosto 2020
Rileggiamoli insieme

Stefano Righetti, “Eco Inciviltà”, Mucchi, Modena, 2020
Alexander Langer, “Non per il potere”, Chiarelettere, Milano, 2012

“Eco Inciviltà” di Stefano Righetti, insegnante di Estetica, è un pamphlet filosofico ecologista appena pubblicato. Scritto come …

Dalla Valle di Lagorara al Monte Porcile
17 Agosto 2020 – 08:24 | Nessun commento
Dalla Valle di Lagorara al Monte Porcile

Città della Spezia, 9 agosto 2020
TRA IL ROSSO VIOLACEO E IL VERDE SMERALDO
Da Santa Maria di Maissana un ampio sentiero sterrato porta alla Valle di Lagorara e a una cava preistorica di diaspro rosso. La …

Presentazione del primo Volume di “Un mondo nuovo, una speranza appena nata. Gli anni Sessanta alla Spezia ed in provincia” di Giorgio Pagano e Maria Cristina Mirabello – Venerdì 21 Agosto ore 21 a Varese Ligure – Salone della Compagnia, via della Chiesa
12 Agosto 2020 – 15:14 | Nessun commento
Presentazione del primo Volume di “Un mondo nuovo, una speranza appena nata. Gli anni Sessanta alla Spezia ed in provincia” di Giorgio Pagano e Maria Cristina Mirabello – Venerdì 21 Agosto ore 21 a Varese Ligure – Salone della Compagnia, via della Chiesa

Venerdì 21 agosto alle ore 21 a Varese Ligure (Salone della Compagnia – via della Chiesa) si terrà la presentazione del primo Volume del libro di Giorgio Pagano e Maria Cristina Mirabello “Un mondo nuovo, …

Il nostro futuro? Evitare i localismi e progettare un’area vasta tra Sestri e Viareggio
12 Agosto 2020 – 08:05 | Nessun commento

Intervista di Umberto Costamagna a Giorgio Pagano
La Gazzetta della Spezia 5 agosto 2020
D.:Il prossimo 28 agosto saranno passati 151 anni da quando il generale e architetto Domenico Chiodo inaugurò l’Arsenale Militare della nostra città. Da …

Una nuova idea di città
9 Agosto 2020 – 22:21 | Nessun commento
Una nuova idea di città

Città della Spezia, 2 Agosto 2020 – Dopo il lockdown, che ha messo in pausa la vita delle città, e mentre la pandemia è ancora in corso, con le città che ancora non hanno raggiunto …

Una svolta storica in Europa
2 Agosto 2020 – 22:48 | Nessun commento

Città della Spezia, 26 luglio 2020 – Pochi giorni fa, con l’accordo raggiunto in Commissione, c’ è stata una svolta storica nella storia europea: per la prima volta in 63 anni si è incrinato il …

Presentazione del primo Volume di “Un mondo nuovo, una speranza appena nata. Gli anni Sessanta alla Spezia ed in provincia” di Giorgio Pagano e Maria Cristina Mirabello – Mercoledì 5 Agosto ore 18,30 a Luni – Lunatica, ingresso area archeologica
31 Luglio 2020 – 22:23 | Nessun commento
Presentazione del primo Volume di “Un mondo nuovo, una speranza appena nata. Gli anni Sessanta alla Spezia ed in provincia” di Giorgio Pagano e Maria Cristina Mirabello – Mercoledì 5 Agosto ore 18,30 a Luni – Lunatica, ingresso area archeologica

Mercoledì 5 agosto alle ore 18,30 a Luni (Lunatica, via Forlino 43, ingresso area archeologica) si terrà la presentazione del primo Volume del libro di Giorgio Pagano e Maria Cristina Mirabello “Un mondo nuovo, una …

Gli anni Sessanta alla Spezia nell’opera monumentale di Giorgio Pagano – Intervista di Fabio Lugarini a Giorgio Pagano
30 Luglio 2020 – 09:36 | Nessun commento
Gli anni Sessanta alla Spezia nell’opera monumentale di Giorgio Pagano – Intervista di Fabio Lugarini a Giorgio Pagano

Gli anni Sessanta alla Spezia nell’opera monumentale di Giorgio PaganoIntervista di Fabio Lugarini a Giorgio Pagano
Città della Spezia 21 luglio 2020
“Un mondo nuovo, una speranza appena nata. Gli anni Sessanta alla Spezia ed in Provincia”, …

Presentazione del primo Volume di “Un mondo nuovo, una speranza appena nata. Gli anni Sessanta alla Spezia ed in provincia” di Giorgio Pagano e Maria Cristina Mirabello – Venerdì 31 Luglio ore 21 a Santo Stefano Magra – piazza della Pace
28 Luglio 2020 – 22:01 | Nessun commento
Presentazione del primo Volume di “Un mondo nuovo, una speranza appena nata. Gli anni Sessanta alla Spezia ed in provincia” di Giorgio Pagano e Maria Cristina Mirabello – Venerdì 31 Luglio ore 21 a Santo Stefano Magra – piazza della Pace

Venerdì 31 luglio alle ore 21 a Santo Stefano Magra, in piazza della Pace, si terrà la presentazione del primo Volume del libro di Giorgio Pagano e Maria Cristina Mirabello “Un mondo nuovo, una speranza …

Il nuovo Ospedale, il mercato e il diritto alla vita
27 Luglio 2020 – 22:57 | Nessun commento
Il nuovo Ospedale, il mercato e il diritto alla vita

Città della Spezia, 19 luglio 2020 – Ogni giorno che passa è sempre più chiaro quanta sia stata sbagliata la scelta della Giunta regionale ligure di revocare l’appalto del nuovo Ospedale del Felettino alla ditta …

Presentazione del primo Volume di “Un mondo nuovo, una speranza appena nata. Gli anni Sessanta alla Spezia ed in provincia” di Giorgio Pagano e Maria Cristina Mirabello – Martedì 28 Luglio ore 21.30 Riva Trigoso – area esterna Biblioteca del Mare
24 Luglio 2020 – 21:30 | Nessun commento
Presentazione del primo Volume di “Un mondo nuovo, una speranza appena nata. Gli anni Sessanta alla Spezia ed in provincia” di Giorgio Pagano e Maria Cristina Mirabello – Martedì 28 Luglio ore 21.30 Riva Trigoso – area esterna Biblioteca del Mare

Martedì 28 luglio alle ore 21,30 a Riva Trigoso (area esterna Biblioteca del Mare) si terrà la presentazione del primo Volume del libro di Giorgio Pagano e Maria Cristina Mirabello “Un mondo nuovo, una speranza …

Tramonti, un sogno di fatica immensa
23 Luglio 2020 – 21:52 | Nessun commento
Tramonti, un sogno di fatica immensa

Città della Spezia, 12 luglio 2020 – Ho cominciato a conoscere bene il mondo di Tramonti, l’ultimo tratto verso Spezia del territorio delle Cinque Terre, quando sono diventato assessore alla Qualificazione del sistema urbano con …

Presentazione del primo Volume di “Un mondo nuovo, una speranza appena nata. Gli anni Sessanta alla Spezia ed in provincia” di Giorgio Pagano e Maria Cristina Mirabello – Venerdì 24 Luglio ore 21.30 a Monterosso
21 Luglio 2020 – 22:14 | Nessun commento
Presentazione del primo Volume di “Un mondo nuovo, una speranza appena nata. Gli anni Sessanta alla Spezia ed in provincia” di Giorgio Pagano e Maria Cristina Mirabello – Venerdì 24 Luglio ore 21.30 a Monterosso

Presentazione del primo Volume di
“UN MONDO NUOVO, UNA SPERANZA APPENA NATA.
Gli anni Sessanta alla Spezia ed in provincia”
“DAI MOTI DEL 1960 AL MAGGIO 1968”
di GIORGIO PAGANO e MARIA CRISTINA MIRABELLO
Venerdì 24 luglio ore 21,30
Monterosso, …

Addio a Giulio Vasoli, l’ultimo partigiano di Migliarina
17 Luglio 2020 – 16:10 | Nessun commento
Addio a Giulio Vasoli, l’ultimo partigiano di Migliarina

Città della Spezia, Gazzetta della Spezia 10 luglio 2020
Caro Giulio,
siamo qui, commossi, a renderti l’ultimo saluto. Qui, nella tua Anpi. Qui, nella tua Migliarina.
Se ne va, con te, l’ultimo partigiano della nostra zona: Favaro, la …

Un popolo sempre più in gabbia
15 Luglio 2020 – 21:15 | Nessun commento
Un popolo sempre più in gabbia

Città della Spezia, 5 luglio 2020 – In un mondo devastato dal Covid-19 e dalla crisi economica emergono il peggio e il meglio dell’umanità. Tra le pagine nere c’è quella che Richard Falk, ex relatore …