Presentazione del<br /><strong><em>MANUALE DEL MUTUALISMO</em></strong><br />Castelnuovo Magra,<br />Venerdì 22 novembre ore 21
13 novembre 2019 – 22:55 | No Comment

Venerdì 22 novembre, alle ore 21, presso Il Forno delle Idee, sede dell’Associazione Lievito Madre (via Borghetto,1 Colombiera Castelnuovo Magra) sarà presentato il Manuale del Mutualismo, frutto delle esperienze condotte a partire dal 2015 presso …

Leggi articolo intero »
Crisi climatica e nuove politiche energetiche

Economia, società, politica: anticorpi alla crisi

Quale scuola per l’Italia

Religioni e politica

Ripensare il Mediterraneo un compito dell’Europa

Home » Economia, società, politica: anticorpi alla crisi

Quale innovazione per economie sostenibili e solidali?

a cura di in data 24 febbraio 2014 – 10:29Nessun commento

QUALE INNOVAZIONE PER ECONOMIE SOSTENIBILI E SOLIDALI?

Giovedì 27 febbraio,
dalle ore 14.30 alle ore 18.00

presso la

Sala Rossa dell’Ufficio Turismo (ex APT),
Viale Mazzini, 47

presentazione dei risultati della ricerca

INNOVAZIONE E INTEGRAZIONE TERRITORIALE PER ECONOMIE SOSTENIBILI E SOLIDALI.

La ricerca è stata promossa, da marzo 2013, unitamente dal CNR (Istituti ISSIRFA e ISMAR), da due realtà locali (Ass. Culturale Mediterraneo e Consorzio Intercomunale Il Cigno) e da Solidarius Italia s.a.s., costola italiana della più ampia rete internazionale Solidarius.net.

Innovativa sin dall’approccio metodologico, che ha visto coinvolgere da subito i soggetti economici e sociali locali, la ricerca giunge ad alcune conclusioni relative ai fabbisogni formativi e informativi degli operatori impegnati a dare una risposta nuova e sostenibile alla attuale crisi ambientale, sociale ed economica.
Scambio di buone pratiche a livello locale e con soggetti analoghi dei territori limitrofi, un diverso coinvolgimento degli Enti Locali, la condivisione e l’applicazione dei principi di sostenibilità anche alle attività di formazione e di ricerca, innovazione normativa e burocratica, maggiore partecipazione alla programmazione territoriale, valorizzazione del rapporto con il territorio e della sua salvaguardia. Questi alcuni dei titoli delle conclusioni a cui è giunta la ricerca che ha coinvolto decine di produttori locali, associazioni di volontariato, piccoli artigiani e l’Ist. professionale Einaudi Chiodo.

Produttori e operatori che prenderanno la parola insieme ai promotori della ricerca (per il CNR Stelio Mangiameli, per Ass. Mediterraneo Giorgio Pagano, per il Consorzio Il Cigno Silvano Zaccone, per Solidarius Italia e a nome dei promotori Soana Tortora). I loro interlocutori saranno le istituzioni locali, dai Sindaci all’attuale Commissario della Provincia, Arch. Fiasella, all’Ass. Mori, al responsabile del laboratorio di Quartiere Umbertino, David Virgilio per chiudere con l’intervento di Gloria Manaratti, Dirigente dell’Assessorato all’Agricoltura della Regione Liguria.

L’incontro sarà coordinato da Paola Letardi, ISMAR, CNR e Rete Ligure di Economia Solidale.

CLICCA QUI PER LEGGERE IL DOCUMENTO DI SINTESI DEI RISULTATI DELLA RICERCA “I FABBISOGNI FORMATIVI E INFORMATIVI DELLA RETE DI ECONOMIA SOLIDALE DELLA SPEZIA”

CLICCA QUI PER COLLEGARTI CON IL SITO DEL PROGETTO

E’ possibile scaricare tutto il materiale in formato .ZIP dal seguente link:

Quale innovazione per economie sostenibili e solidali? – 27 febbraio 2014

Popularity: 13%