Home » Come associarsi

Come associarsi

Per associarsi è necessario scaricare, compilare ed inviare il seguente modulo di adesione:

modulo-iscrizione

NOTA SUL TESSERAMENTO 2017

L’Associazione Culturale Mediterraneo, costituita nel luglio 2008, ha avviato un nuovo anno di attività.

Dal novembre 2008 a oggi abbiamo organizzato, autonomamente o in collaborazione con le istituzioni, con le scuole e con altre associazioni, 231 iniziative. Ci siamo organizzati, da subito, in quattro gruppi di lavoro (Ripensare il Mediterraneo, un compito dell’Europa; Quale scuola per l’Italia; Religioni e politica; Crisi climatica e nuove politiche energetiche), a cui è seguita la costituzione di un quinto gruppo (Economia, società, politica: anticorpi alla crisi). Oltre 23.000 cittadini, tra cui molti giovani, hanno partecipato ai nostri incontri. Ci siamo dotati di un sito, che è molto visitato perché rende disponibile a tutti la documentazione consegnata nelle iniziative. Abbiamo inoltre dato vita, insieme ad altri, a due comitati permanenti: “Dialoghi di pace in Medio Oriente” e “Io non respingo” (quest’ultimo sul tema dell’accoglienza responsabile e dell’integrazione degli stranieri).
Siamo diventati, quindi, un punto di riferimento, aperto e plurale, della discussione pubblica in città e in provincia e della riflessione sui grandi problemi del nostro tempo, stimato e apprezzato dalle istituzioni, dalle scuole e dalla società civile.

Al nucleo originale dei fondatori (168 persone, di cui purtroppo nove scomparse), si sono unite altre persone, nonostante -sbagliando- l’associazione non abbia mai svolto un’opera di “proselitismo”. Ad oggi contiamo 250 iscritti.

Spero che tutti voi vogliate continuare a dare slancio all’associazione: partecipando alle nostre attività, ai nostri progetti e ai nostri gruppi di lavoro, rinnovando l’adesione e impegnandovi perché aderiscano altre persone interessate al nostro percorso di confronto e di ricerca.

Dal mese di aprile è possibile rinnovare l’adesione all’Associazione. La quota associativa è di 50 euro; è di 100 euro per i soci sostenitori. La quota è libera per i soci di età inferiore ai trent’anni e per i parenti di primo grado dei soci.

La tessera consentirà i seguenti vantaggi per i soci, resi possibili da alcune convenzioni con istituzioni e con privati:

  • accesso ai Musei Civici -Castello san Giorgio, CAMeC, Etnografico, Diocesano, Palazzina delle Arti, Sigillo- con un ingresso a tariffa ridotta a 4 euro;
  • accesso al Museo Lia con un ingresso a tariffa ridotta a 4 euro;
  • tessera gratuita al Cinema Il Nuovo circuito d’essai La Spezia, che permette l’ingresso ridotto a tutti gli spettacoli: Deep card, riservata ai giovani fino ai 27 anni (costo 5 euro); Almodovar card, riservata agli spettatori dai 27 ai 64 anni (costo 10 euro); Eastwood card, riservata agli spettatori dai 65 anni (costo 3 euro);
  • abbonamento a tariffa ridotta al Cinema il Nuovo circuito d’essai La Spezia: 10 ingressi a 35 euro; 15 ingressi a 50 euro; 50 ingressi a 130 euro; 15 ingressi rassegne cineforum a 30 euro;
  • sconto nelle librerie Giunti al Punto (alla Spezia e in tutta Italia) del 20% su tutte le pubblicazioni Giunti e del 10% sulle pubblicazioni degli altri editori;

Per usufruire di questi vantaggi basterà presentare la tessera. Nelle librerie Giunti al Punto vi sarà rilasciata gratuitamente la card Giunticard Club, necessaria per poter usufruire degli sconti citati.

Il ritiro della tessera e il pagamento della quota associativa saranno possibili a partire dal mese di aprile con le seguenti modalità:

  • nella nostra sede di Corso Cavour 221, c/o studio Antoni, ogni lunedì dalle 16 alle 18, rivolgendosi alla tesoriera Anna Conte;
  • nell’ambito di ogni nostra iniziativa pubblica, rivolgendosi o al sottoscritto o al vicepresidente Gianluca Solfaroli o alla tesoriera;
  • scrivendo all’indirizzo di Corso Cavour 221 o all’indirizzo e-mail spmediterraneo@gmail.com per chiedere che la tessera vi si spedita per posta; in tal caso il pagamento della quota associativa avverrà attraverso bonifico bancario alla Banca Popolare di Novara sul seguente codice IBAN : IT 65 R 05608 10700 000000020423

Spero di vedervi alle nostre iniziative e di ritrovarvi ancora come protagonisti della nostra bella avventura!

Il presidente
Giorgio Pagano

I cittadini interessati ad iscriversi all’Associazione Culturale Mediterraneo possono scrivere all’indirizzo di Corso Cavour 221 (c/o studio Antoni) o all’indirizzo e-mail spmediterraneo@gmail.com

Popularity: 49%