Presentazione di “Un mondo nuovo, una speranza appena nata. Gli anni sessanta alla Spezia e provincia” di Giorgio Pagano e Maria Cristina Mirabello, Sabato 20 agosto alle ore 21 nel piazzale della parrocchia di S. Andrea a Levanto
11 Agosto 2022 – 22:09

Presentazione di“Un mondo nuovo, una speranza appena nata. Gli anni sessanta alla Spezia e provincia”di Giorgio Pagano e Maria Cristina Mirabello,Sabato 20 agosto ore 21 a LevantoPiazzale della parrocchia di S. Andrea
I due Volumi del …

Leggi articolo intero »
Crisi climatica e nuove politiche energetiche

Economia, società, politica: anticorpi alla crisi

Quale scuola per l’Italia

Religioni e politica

Ripensare il Mediterraneo un compito dell’Europa

Home » Centocinquantanni. La fabbrica degli italiani tra passato e futuro

La fabbrica degli italiani, Iniziativa con Alberto Mario Banti

a cura di in data 16 Novembre 2010 – 14:00Nessun commento

Dialoghi in Fondazione 2010-2011

Al via il ciclo di incontri “Centocinquantanni. La fabbrica degli italiani tra passato e futuro”
in collaborazione con la Fondazione Carispe

Programma

DIALOGHI IN FONDAZIONE 2010/2011

Centocinquantanni
La fabbrica degli italiani
tra passato e futuro

a cura di Gianluca Solfaroli Camillocci

1. martedì 16 novembre 2010, ore 17.00
Alberto Mario Banti
Università di Pisa
Dalle patrie alla patria. La costruzione del mito della nazione italiana
Fondazione Cassa di Risparmio della Spezia

2. venerdì 28 gennaio 2010, ore 17.00
Marcello Fedele
Università di Roma La Sapienza
Tra Roma e Pontida. Centralismo e localismo nell’Italia unita

Centro S. Allende – La Spezia

3. venerdì 25 febbraio 2011, ore 17.00
Santo Peli
Università di Padova
Risorgimento e Resistenza. Morte e rinascita della patria?
Centro S. Allende- La Spezia

4. giovedì 7 aprile 2011, ore 17.00
Silvana Patriarca
Fordham University di New York
Siamo fatti così. Il carattere nazionale degli Italiani
Fondazione Cassa di Risparmio della Spezia

5. giovedì 14 aprile 2011, ore 17.00
Emilio Gentile
Università di Roma La Sapienza
Italiani senza meta? Lo stato di salute della nazione italiana
Fondazione Cassa di Risparmio della Spezia

Info: 0187 258617

La Spezia 13 novembre 2010

www.cittadinanza.liceocosta.it

La fabbrica degli italiani, Iniziativa con Alberto Mario Banti

Dopo il successo dell’incontro-anteprima la settimana scorsa con il noto giornalista Aldo Cazzullo, i Dialoghi in Fondazione 2010-2011 proseguono con lo storico Alberto Mario Banti, professore dell’Università di Pisa, ospite della rassegna martedì 16 novembre, alle ore 17.00, presso la Fondazione Carispe (via Domenico Chiodo, 36).
Ha inizio così “Centocinquantanni. La fabbrica degli italiani tra passato e futuro”, il ciclo di 5 conversazioni sulla storia dello stato nazionale organizzato dalla Fondazione Cassa di Risparmio della Spezia in collaborazione con l’Associazione Culturale Mediterraneo nell’ambito delle celebrazioni per i 150 anni dell’Unità d’Italia,  in programma fino al 15 aprile 2011.

Alberto Mario Banti è uno dei più autorevoli rappresentanti della nuova storiografia del Risorgimento. Ponendo al centro della propria ricerca la costruzione dell’idea di nazione in Italia, ne individua la matrice nell’opera di poeti, romanzieri, storici, musicisti, drammaturghi e artisti che a partire dagli inizi dell’Ottocento formarono la coscienza e nutrirono le emozioni di due generazioni di patrioti. L’analisi delle immagini, dei simboli, delle narrazioni, che alimentarono nei giovani di allora la passione patriottica, permette di cogliere dall’interno gli elementi fondativi dell’identità nazionale e le ragioni della loro diffusione e del loro rapido successo. Oltre le divisioni politiche, il mito della nazione svolse una funzione aggregante e definì il ruolo di genere, maschile e femminile, della generazione risorgimentale.
Saranno questi dunque i temi che il professore Mario Banti approfondirà nel suo incontro presso la Fondazione dal titolo “Dalle patrie alla patria. La costruzione del mito della nazione italiana”.

Grande successo di pubblico per l’incontro dei Dialoghi in Fondazione “Dalla patrie alla Patria. La costruzione del mito nella nazione italiana” del professore Alberto Mario Banti. Nell’ambito dei festeggiamenti del 150esimo anniversario dell’Unità d’Italia la Fondazione Cassa di Risparmio della Spezia in collaborazione con l’associazione culturale Mediterraneo ha presentato ieri la prima delle conferenze dedicate alla storia italiana del Risorgimento e affidate ad alcuni dei più importanti professori universitari italiani.
Dal 1796 al 1870 vi è stato un tempo della nostra storia nel quale molti italiani hanno cercato la libertà e hanno dato la vita per realizzare il sogno di una nazione divenuta patria.
Il professor Banti, docente di storia del Risorgimento e storia Contemporanea presso l’Università di Pisa, è uno dei principali interpreti di una nuova storia del Risorgimento come fenomeno di massa prodotto da un vasto e articolato movimento culturale, e questa sua visione innovativa ha suscitato l’interesse di molti degli studenti delle scuole superiori spezzine presenti all’incontro che hanno sollecitato il relatore con domande e interventi.
L’introduzione alla conferenza è stata affidata al professor Gianluca Solfaroli Camillocci, vice presidente dell’Associazione Mediterraneo, mentre il Prefetto, dottor Giuseppe Forlani, con il suo intervento ha simbolicamente tirato le fila della serata.

La Spezia, 17 novembre 2010

É possibile scaricare il materiale in formato .ZIP dal seguente link:

Iniziativa con Alberto Mario Banti

Visualizza il video “Relazione del professore Alberto Mario Banti”

Popularity: 23%