“Genova, come ti vorrei. Dall’Agenda 2030 idee per una città sostenibile”, Mercoledì 24 Ottobre ore 17,15 a Genova – Palazzo Tursi
17 ottobre 2018 – 21:20 | No Comment

“Genova, come ti vorrei. Dall’Agenda 2030 idee per una città sostenibile”,Mercoledì 24 Ottobre ore 17,15Genova, Salone di rappresentanza di Palazzo Tursi
Il Tavolo Giustizia e Solidarietà Genova, di cui fa parte l’associazione Januaforum, ha organizzato un’iniziativa …

Leggi articolo intero »
Crisi climatica e nuove politiche energetiche

Economia, società, politica: anticorpi alla crisi

Quale scuola per l’Italia

Religioni e politica

Ripensare il Mediterraneo un compito dell’Europa

Home » Ripensare il Mediterraneo un compito dell'Europa

Proiezione del film “La casa sul mare” di Robert Guediguian – Lunedì 23 e Martedì 24 Luglio ore 21.30 al Cinema Astoria di Lerici

a cura di in data 17 luglio 2018 – 08:39Nessun commento
Locandina - La casa sul mare

Locandina – “La casa sul mare”

Proiezione del film
La casa sul mare” di Robert Guediguian
Lunedì 23 e Martedì 24 Luglio ore 21.30
al Cinema Astoria di Lerici

Lunedì 23 e martedì 24 luglio alle ore 21,30 al Cinema Astoria di Lerici l’Associazione Culturale Mediterraneo e il Cinema “Il Nuovo” organizzano la proiezione del film “La casa sul mare”. Il filmè la storia di una famiglia: gli attori principali sono tre fratelli -divisi dalla vita- che fanno ritorno alla casain cui sono cresciuti per prendersi cura dell’anziano padre, costretto a letto in uno stato di quasi totale incoscienza dopo essere stato colpito da un ictus. È l’occasione per chiarire le antiche ruggini, fare i conti col passato e provare a comprendere sbagli, fallimenti e illusioni che hanno contraddistinto i rapporti fra loro, il padre e gli altri membri della comunità che hanno scelto di rimanere. Il tutto mentre sulla costa vicino a Marsiglia naufragano le imbarcazioni dei migranti in fuga dalla guerra.

Il regista Robert Guediguian pone lo spettatore e con lui anche i protagonisti, di fronte alla questione dei profughi.Negli ultimi minuti del film si vedono tre piccoli fratellini (una femmina e due maschi) che sono sopravvissuti a un nubifragio. Hanno perso tutto: i loro genitori e i loro amici. Sono solo molto stanchi, sporchi e affamati. Cosa fare? Chiamare le forze dell’ordine e rimandarli nel loro paese in un orfanotrofio o tenerli nascosti ma con il calore di una famiglia?

I clandestini fanno da eco ai tre protagonisti. Questo stato di cose fa riaffiorare il loro senso di fratellanza, dal momento che decidono di tenerli con sé e di non abbandonare più la tanto amata e odiata casa sul mare.

Popularity: 3%