Presentazione di “Sebben che siamo donne. Resistenza al femminile in IV zona operativa, tra La Spezia e Lunigiana”, di Giorgio Pagano e Maria Cristina Mirabello, Venerdì 15 Dicembre ore 17 Centro Allende
8 dicembre 2017 – 18:30 | No Comment

Presentazione di “Sebben che siamo donne. Resistenza al femminile in IV zona operativa, tra La Spezia e Lunigiana“,
di Giorgio Pagano e Maria Cristina Mirabello,
Venerdì 15 Dicembre ore 17 Centro Allende
Venerdì 15 dicembre alle 17 al …

Leggi articolo intero »
Crisi climatica e nuove politiche energetiche

Economia, società, politica: anticorpi alla crisi

Quale scuola per l’Italia

Religioni e politica

Ripensare il Mediterraneo un compito dell’Europa

Home » Quale scuola per l'Italia, Ripensare il Mediterraneo un compito dell'Europa

Si conclude il progetto “Mediterraneo diviso. Prove di dialogo”. Il cartellone primaverile dell’Associazione Culturale Mediterraneo

a cura di in data 3 aprile 2017 – 20:28Nessun commento

Giovedì 13 aprile alle ore 17 al CAMeC, con l’iniziativa “Diritto di restare Diritto di migrare Quale rapporto tra Europa e Africa”, riprenderanno le iniziative del progetto dell’Associazione Culturale Mediterraneo “Mediterraneo diviso. Prove di dialogo”. Il progetto si propone di usare gli strumenti della cultura per contrastare ostilità e pregiudizi reciproci presenti nel Mediterraneo con una migliore conoscenza e una riflessione critica che consentano di mitigare le tensioni attraverso “prove di dialogo”. Nel 2016 e nel 2017, da agosto a marzo, si sono tenute 21 iniziative sul territorio e nelle scuole. Nel cartellone primaverile dell’Associazione ne sono state inserite 4, con un ampliamento della rete di collaborazioni. Ai partner originari -i Comuni della Spezia (Archivi Multimediali Sergio Fregoso), di Lerici, di Riomaggiore, di Vernazza e di Monterosso; il Parco Nazionale delle Cinque Terre; la Marina Militare; le associazioni Aidea, Algebar, Studio 23; l’Università delle Tre Età di Lerici; i Licei Cardarelli, Costa, Mazzini e Pacinotti; la Consulta Studentesca Provinciale; l’Istituto comprensivo ISA 2 La Spezia- si erano nel frattempo aggiunti il Centro di documentazione Logos, il Movimento dei Focolari, l’Istituto Superiore Fossati e il Comune di Sarzana. Nella prossima, e ultima fase, del progetto si aggiungeranno anche la Caritas Diocesana, l’Associazione Nautilus, l’Istituto di Istruzione Secondaria Superiore Einaudi – Chiodo e Il Cinema Il Nuovo.

IL PROGRAMMA

GIOVEDI’ 13 APRILE ore 17 CAMeC, Piazza Battisti, 1
DIRITTO DI RESTARE DIRITTO DI MIGRARE QUALE RAPPORTO TRA EUROPA E AFRICA
Interverranno:
GIORGIO PAGANO, cooperante, autore di “Sao Tomé e Principe – Diario do centro do mundo”
VIMAL CARLO GABBIANI presidente dell’Associazione Nautilus
DON LUCA PALEI, direttore della Caritas Diocesana La Spezia – Sarzana – Brugnato
MADIAW NGOM, rappresentante della Comunità senegalese

L’iniziativa è organizzata in collaborazione con l’Associazione Nautilus e con la Caritas Diocesana

GIOVEDI’ 4 MAGGIO ore 10,30 Auditorium dell’Istituto Chiodo; ore 17,30 CAMeC, Piazza Battisti, 1
MIGRANTI ED EMARGINATI: LA SFIDA DELL’ACCOGLIENZA
Interverranno:
DONATELLA ALFONSO, giornalista, autrice di “Al di qua del mare. Migranti, la difficile accoglienza. Le esperienze in Liguria ”
ROBERTO CAMERINI, ammiraglio della Marina Militare, impegnato nell’operazione umanitaria “Mare Nostrum”
SILVANO GIANTI, giornalista, autore di “Senza diritto di cittadinanza”
Le iniziative sono organizzate in collaborazione con l’Istituto di Istruzione Secondaria Superiore Einaudi – Chiodo e con il Movimento dei Focolari

GIOVEDI’ 11 MAGGIO e VENERDI’ 12 MAGGIO ore 18 e ore 21, Cinema Il Nuovo, Via Colombo, 99

SCHERMI D’AFRICA ALLA SPEZIA
Rassegna di cinema africano

L’iniziativa è organizzata in collaborazione con il Cinema il Nuovo

LE ALTRE INIZIATIVE DEL CARTELLONE PRIMAVERILE
DELL’ASSOCIAZIONE CULTURALE MEDITERRANEO

Il cartellone primaverile dell’Associazione prevede altre tre iniziative:
per il ciclo “Quale scuola per l’Italia” l’incontro con MARCO ROSSI – DORIA, maestro di strada ed esperto di politiche sociali ed educative, sul tema “I CARATTERI DI UNA SCUOLA DEMOCRATICA OGGI”, che si terrà GIOVEDI’ 20 APRILE alle ore 17,30 al CAMeC;
per il ciclo “Il Mediterraneo: origine ed evoluzione” due conferenze del professor WALTER LANDINI, docente di Paleontologia all’Università di Pisa: “Dall’oceano Tetide al Mar Mediterraneo attraverso la grande crisi di salinità” e “L’origine delle faune marine del Mediterraneo”, che si terranno MERCOLEDI’ 26 APRILE alle ore 11 e SABATO 29 APRILE alle ore 10 nell’Auditorium del Liceo Pacinotti, Via XV Giugno; le iniziative sono organizzate in collaborazione con il Liceo Pacinotti

Popularity: 3%